Chiama in tutta Italia gratuitamente
+39 333 200-23-23 - Giovanni
+39 329 168-51-26 - Hermes de Maio
it
ru
Richiedi una richiamata
Promozione di siti  »  Articoli » A chi fate riferimento?
A chi fate riferimento?
Link in uscita o collegamenti esterni è un fattore importante per i motori di ricerca, e quindi è la qualità e il tema del collegamento.
Qui ci sono alcune linee guida per aiutarvi a decidere quali siti web a cui si dovrebbe e non dovrebbe fare riferimento.
Cosa c’è in un link in uscita?

Un link in uscita è un riferimento, un collegamento ipertestuale a un altro sito web. Ma quando è utile linkare altri siti, e quando può far male?

 

Esempi di quando potrebbe essere utile un collegamento


Il link in uscita può essere usato per vari scopi. Ci sono molti eventi in cui un collegamento in uscita potrebbe essere una buona idea da mostrare sul tuo sito.


Per esempio, può portare i visitatori ad approfondire la conoscenza di un argomento che si discute, come ad esempio:


  • Se il collegamento è un riferimento generale per un argomento, un’autorità, potrebbe essere una buona cosa collegarlo ad esso.
  • Se dimostra un punto, o un altro punto di vista del soggetto.
  • Risorse utili, dando maggiore informazioni su un determinato argomento.
  • Si dà al vostro articolo più approfondimenti e fiducia.
  • Se i problemi di copyright vietano di utilizzare il materiale.
  • Link ufficiali alle imprese, organizzazione e siti web.
  • Se il contenuto è troppo dettagliato per il vostro sito, ma buono a sapersi, se si desidera una più approfondita conoscenza del tema.

Quando bisogna evitare i link esterni?


Alcuni link di bassa qualità a siti di bassa qualità sono spesso indicati come ‘cattivo vicinato’. Proprio come non si vuole vivere in un brutto quartiere, non si desidera collegasi ad esso, o anche avere collegamenti da essa. Qui ci sono alcuni esempi in cui si dovrebbe fare attenzione:


  • Argomenti estranei al suo sito web. Non fare link ad argomenti correlati, come il poker e siti di casinò. Google potrebbe in questo caso credere che sono “collegamenti di vendita”.
  • Bassa qualità del sito: Non avere un punto di collegamento a siti di bassa qualità, con un sacco di errori grammaticali, contenuti di bassa qualità, ecc
  • Pubblicità: Assicurarsi di etichettare tutti gli annunci, in modo da non venga scambiato per collegamento.
  • Redirect link: Se ci si collega a un URL che reindirizza a un altro sito web, è necessario aggiornare l’URL si collega a.
  • Collegamenti temporanei o morti: molti siti web sono solo temporanei, o stanno per essere rimossi rapidamente. Fare attenzione al collegamento che tende a muoversi nel prossimo futuro.